L’argomento OTA è molto complesso perciò noi ci occuperemo SOLO dei messaggi.

Con la Sigla Ota ( Over the air)si intende una modalità di aggiornamento del firmware di un dispositivo elettronico che prevede il download del nuovo firmware da ponti radio terrestri o satellitari.
Nell’ambito della telefonia mobile si parla di ota per gli sms che servono a configurarti il cellulare per varie funzioni.
I messaggi di questo tipo più noti sono quelli inviati dalle ditte telefoniche per permettere agli utenti di inviare e ricevere sms/mms o di configurare la connessione wap per il web o per le email.
Ma come funzionano questi messaggi?

Il meccanismo di OTA richiede l’attuale software e hardware del dispositivo di destinazione per supportare la funzione, vale a dire per il ricevimento e l’installazione del nuovo software ricevuto tramite la rete wireless dal provider.
Il nuovo software viene trasferito al telefono, installato ed è pronto a funzionare. E’ spesso necessario, per attivare il telefono, spegnere il cellulare , anche se molti telefoni eseguono automaticamente questa funzione.

Metodi
A seconda dell’applicazione e dell’utente, il software OTA può essere richiesto, tramite, ad esempio, una chiamata al fornitore del servizio di assistenza clienti o può essere eseguita automaticamente.
L’OTA via SMS non è limitato agli operatori di rete. I messaggi OTA possono anche essere generati da terze parti e inviati direttamente al telefono. Ad esempio, nel Regno Unito, AQL operatore nel settore VoIp (Voice-Over IP ) utilizza un messaggio di configurazione OTA per configurare automaticamente il client SIP VoIP sui Nokia E-Series ( portatili) quando gli utenti si iscrivono per il servizio VoIP di telefonia mobile.

Per poter funzionare i messaggi OTA richiedono un dispositivo che debba avere una dotazione in grado di ricevere dei comandi che trasmofrmini le impostazioni e i vari parametri.
In generale, il termine OTA implica l’uso di dispositivi senza fili e meccanismi per inviare dati di provisioning o pacchetti di aggiornamento per il firmware o aggiornamenti software per un dispositivo mobile – questo è il modo utilizzato dagli utenti che nn possono andare in un negozio o in un centro di assistenza.

Per maggiori chiarimenti vi rimando all’articolo di Wikipedia (in inglese)

http://en.wikipedia.org/wiki/Over-the-air_programming